Ferrovia Cumana – Stazione di Pozzuoli Cantieri

p.cantieri_07_web
p.cantieri_07_web
od'a officina d'architettura

od'a officina d'architettura posted a photo:… Read More

 
p.cantieri_01_web
p.cantieri_01_web
od'a officina d'architettura

od'a officina d'architettura posted a photo:… Read More

 
p.cantieri_04_web
p.cantieri_04_web
od'a officina d'architettura

od'a officina d'architettura posted a photo:… Read More

 
p.cantieri_05_web
p.cantieri_05_web
od'a officina d'architettura

od'a officina d'architettura posted a photo:… Read More

 
p.cantieri_06_web
p.cantieri_06_web
od'a officina d'architettura

od'a officina d'architettura posted a photo:… Read More

 

La realizzazione della nuova stazione Cantieri si sviluppa interamente al di sotto della linea del ferro e risulta quindi interamente interrata. L’inserimento nel contesto paesaggistico del nuovo manufatto,in sostituzione dell’ attuale struttura in cemento armato, è stato valutato in relazione agli aspetti percettivi, alla sua visibilità dai vari punti panoramici dell’area, alla trasformazione dell’assetto scenico e panoramico dei luoghi. La scelta si è basata su criteri di compatibilità paesaggistica sia per la forma ed i rapporti volumetrici che per i materiali utilizzati. La leggerezza del sistema strutturale della pensilina, accentuato da una progressiva rastremazione della sua sezione, ne riduce l’impatto visivo mentre le lastre di acciaio corten, di cui è rivestita, rappresentano una relazione simbolica, un ideale riferimento alle trasformazioni del luogo ed in particolare alla “Sofer”, per decenni elemento centrale del territorio. Anche per il piccolo volume tecnico, ricoperto di terra, saranno utilizzati materiali propri del paesaggio, come se venisse scavato e quindi ricostruito, così da mitigare l’effetto impattante del muraglione di contenimento in cemento armato. Il varco di accesso alla stazione, strombato in pianta e in alzato, tende a ridurre il più possibile la cesura costituita dall’ingresso stesso, pur conservando una riconoscibilità immediata grazie alla diversa inclinazione delle pareti. Il progetto quindi, piuttosto che dominare il paesaggio, vuole amalgamarsi e dialogarvi attraverso strumenti minimi, quali le geometrie e i materiali,in un processo utilizza gli elementi del luogo trasformandoli e valorizzandoli.

 

Luogo /location

Pozzuoli, Napoli, Italia

 

committente /client
Italstrade SPA – Giustino Costruzioni SPA -Costruire SPA – Ingegneria e costruzioni generali SPA

 

progetto /architectural design
Od’A-Officina d’Architettura srl

architetti /architects
archh. Bruno Discepolo, Alessandra Fasanaro, Giovanni Aurino

 

progetto strutture

Prof. Ing. Francesco Paolo Russo
programma /plan
Potenziamento ed ammodernamento della Ferrovia Cumana S.e.p.s.a. – completamento, riqualificazione ed adeguamento della tratta Dazio – Stazione Cantieri.
superficie totale /total area
2.170 mq

superficie utile /floor area

1.500 mq

volume /volume

5.879 mc

calendario /timetable    
progetto preliminare, definitivo ed esecutivo

2005/2007

 

importo opere /budget
€ 5.500.000,00

 

 

 

Comments are closed.

  • Facebook
  • LinkedIn
  • Instagram
  • Twitter
  • Flickr