Progetto teatro polifunzionale a Casoria

ca.teatro_05
ca.teatro_05
od'a officina d'architettura

od'a officina d'architettura posted a photo:… Read More

 
ca.teatro_01
ca.teatro_01
od'a officina d'architettura

od'a officina d'architettura posted a photo:… Read More

 
ca.teatro_07
ca.teatro_07
od'a officina d'architettura

od'a officina d'architettura posted a photo:… Read More

 
ca.teatro_09
ca.teatro_09
od'a officina d'architettura

od'a officina d'architettura posted a photo:… Read More

 
ca.teatro_08
ca.teatro_08
od'a officina d'architettura

od'a officina d'architettura posted a photo:… Read More

 

La soluzione architettonica proposta per il Teatro/Spazio polivalente è di forte impatto, simbolico e comunicativo, dovendo la nuova sede del Teatro rappresentare, anche a distanza, un polo di riferimento, in grado di contribuire a riqualificare l’area, a riscattarla da una generale banalità, se non vero e proprio degrado. Il complesso è concepito e ideato come una struttura efficiente in grado di ospitare una serie di rappresentazioni diverse, dal teatro, al balletto, alla musica sinfonica, agli spettacoli cinematografici, ma, nello stesso tempo un luogo di relazioni e incontri, uno spazio sempre aperto al pubblico i cui spazi esterni attrezzati, esclusivamente pedonali, le piazze, le rampe e gradonate di accesso, le aree verdi, costituiscono un punto di riferimento, di incontro, di sosta, di attività diverse, un luogo aperto alle più svariate attività di partecipazione.

Il progetto  prevede un unico organismo edilizio che si articola in tre parti: quella del teatro vero proprio, volume monolitico dalla copertura inclinata, dagli 8 ai 15 metri di altezza in corrispondenza della torre scenica; la seconda, più bassa, che circonda su due lati la sala teatrale, e che  contiene tutti i servizi del teatro, da quelli per gli spettatori, e quindi atrio, servizi igienici, guardaroba biglietteria e negozio per il merchandising specializzato, a quelli per gli operatori, e quindi camerini, sale prova, laboratori  ecc; la terza parte infine, staccata dal volume del teatro vero e proprio da una sequenza di piccoli patii verdi, ma con in comune la grande copertura leggermente inclinata, è quella del foyer, del bar, ristorante, della sala lettura della bilblioteca.

La posizione del palcoscenico della sala teatrale è studiata appositamente per consentirne non solo la fruizione dall’interno del teatro ma anche, tramite l’apertura della parete posteriore, da una cavea esterna. L’ulteriore spazio teatrale, questa volta all’aperto, già autonomamente utilizzabile per proiezioni cinematografiche estive ma anche, naturalmente,  per spettacoli di qualsiasi tipo,  potrà essere ulteriormente sfruttato, attraverso l’apertura del fronte posteriore del palcoscenico, per spettacoli che utilizzino, come frequentemente è richiesto, una scena centrale con il pubblico che la circonda. La cavea, immersa in una sequenza di piani inclinati di verde, piantumati con arbusti e alberi, un vero e proprio giardino che la circonda, costituisce in tal modo un ulteriore spazio multifunzione, aperto anche ad un uso quotidiano, dove poter riposare, incontrarsi, relazionarsi, giocare.

 Luogo /location

Casoria, Napoli, Italia

 

committente /client
Comune di Casoria

 

progetto /architectural design
Od’A-Officina d’Architettura srl

architetti /architects
archh. Bruno Discepolo, Alessandra Fasanaro, Giovanni Aurino

design team collaboratori / design team collaborators

archh. Fabrizia Costa Cimino, Vincenzo Fiorillo, Irene Lettieri, Maria Scognamiglio, Giovanni Travaglione

programma /plan
Concorso di progettazione per servizi di ingegneria ed architettura per l’edificio “polifunzionale teatro”

 

superficie totale /total area
9.500 mq

superficie utile /floor area

2.560 mq

superficie coperta/… area

2.120 mq

 

calendario /timetable    
masterplan, progetto prelminare

2010

 

Comments are closed.

  • Facebook
  • LinkedIn
  • Instagram
  • Twitter
  • Flickr