Il porto di Marina di Stabia, al centro del Golfo di Napoli, è diventato in pochi anni uno dei primi dieci porti turistici del Mediterraneo per imbarcazioni fino a 100 metri. Il nuovo masterplan per le opere a terra  ha come obiettivo principale la riqualificazione della linea di costa e il rilancio economico e produttivo del Marina. Un’area di  50.000 mq per strutture ricettive, tempo libero, benessere,  sport,  per commercio e residenze.

Il lotto è articolato in tre aree funzionali. L’area compresa tra il Polo Nautico e via De Gasperi è suddivisa in tre zone con altrettante destinazioni funzionali

Il complesso residenziale
Due fasce parallele, sfalsate tra di loro in modo da aprire continuamente scorci e visuali verso il mare.  Al centro una lunga corte verde condominiale.
150 alloggi (da 40 a 130 mq)  con giardini o terrazzi;
30 unità commerciali e 20 uffici
8.000 mq di parcheggi coperti.

Il polo ricettivo
Un hotel con 120 camere, tutte orientate verso il mare, piscina e ampi spazi all’aperto,
un polo congressuale con sale fino a 300 posti
una spa  di 300 mq
un residence  con 54 alloggi
7.000 mq di parcheggi coperti.

Gli spazi per la città
La lunga passeggiata a mare, i percorsi pedonali, gli slarghi, le piazze, i  giardini, il belvedere,  spazi pubblici di un territorio riconquistato alla città.
Il mercato del Mare, il grande capannone industriale trasformato in spazi commerciali di oltre 2.000 mq, utilizzato a seconda delle necessità e richieste del settore.
Un parcheggio coperto di 5.300 mq
Cavea teatro, un’arena all’aperto per 400 posti
Gli spazi verso il mare, affacciati  sul mare, spazi per bar, ristoranti, eventi  in stretto rapporto col porto turistico
La strada commerciale, Lungo via De Gasperi un fronte urbano continuo con negozi , piazze verdi,  slarghi  ed una controstrada con  parcheggi dedicati.

Luogo /location
Castellammare di Stabia, Napoli, Italia

committente /client
Marina di Stabia spa

progetto /architectural design
Od’A-Officina d’Architettura srl

architetti /architects
Alessandra Fasanaro, Giovanni Aurino

design manager/design manager
arch. Irene Lettieri

design team-collaboratori /design team-collaborators
archh. Vincenzo Fiorillo, Giuseppe Caputo, 3 dita

programma /plan
Progetto di Fattibilità tecnica ed economica per le opere a terra del porto di Marina di Stabia
superficie totale /total area
50.000 mq
superficie utile /floor area
46.840 mq
superficie coperta /indoor area
23.170 mq
volume /volume
201.280 mc

calendario /timetable     
progetto di fattibilità tecnico economica
2017

importo opere /budget
€ 84.600.000